Home » In Primo Piano » AUMENTATO IMPEGNO NELLA LOTTA ALLA CRIMINALITÀ DOPO GLI ULTIMI EVENTI A RIMINI

AUMENTATO IMPEGNO NELLA LOTTA ALLA CRIMINALITÀ DOPO GLI ULTIMI EVENTI A RIMINI

Roma, 15 dicembre 2017 – A Rimini aumenta la rabbia, ma, al tempo stesso, aumenta anche la volontà di reagire. “Davvero tante, troppe, le rapine che colpiscono le attività commerciali e gli imprenditori del nostro territorio” afferma Onelio Banchetti, Presidente Federpreziosi Rimini, che ancora una volta si trova a fare da portavoce della solidarietà di commercianti e imprenditori dopo l’ultimo atto criminoso ai danni di un laboratorio orafo avvenuto nei giorni scorsi.  “Sono  davvero tante troppe ormai” sottolinea Banchetti   “quelle che interessano le attività commerciali e gli imprenditori del nostro territorio. Nessun Comune della nostra provincia è indenne, dai centri più piccoli a quelli maggiormente abitati. Atti vili, violenti, di fronte ai quali non dobbiamo  e non possiamo farci prendere dal senso di impotenza. Dobbiamo continuare a combattere questa piaga e per questo proseguiamo i confronti con le istituzioni e le forze dell’ordine per trovare una soluzione. Come Federpreziosi e Confcommercio stiamo organizzando per gennaio un nuovo incontro sul tema della sicurezza, insieme alle categorie maggiormente colpite dai fatti criminosi, perché siamo convinti che solamente tutti uniti potremo trovare una soluzione concreta”.

leggi anche

NON ABBIAMO LA BACCHETTA MAGICA MA CONSAPEVOLEZZA ED ENTUSIASMO

16 Giugno 2017 – “Quello del 26 Giugno prossimo sarà un momento di grande mobilitazione …

Powered by Rodolfo Bartucca