Home » In Primo Piano » E’ MANCATO NICOLA CURTO

E’ MANCATO NICOLA CURTO

Appassionato e competente sostenitore dei valori associativi
Presidente della nostra Federazione dal 2003 al 2009

Roma, 14 marzo 2018 – Nato in provincia di Lecce l’11 ottobre 1932, Nicola Curto aveva intrapreso l’attività di orafo nel 1946 presso il Laboratorio Petochi, uno tra i più prestigiosi della capitale, divenendone direttore nel 1958 con mansioni di coordinamento delle tecniche artistiche. Negli anni ’80 apre una propria gioielleria in Viale Trastevere e negli anni ’90, insieme ad altri colleghi, alcuni punti vendita all’interno di centri commerciali cittadini, intuendo con notevole anticipo le potenzialità di questa formula di vendita.

Appassionato conoscitore di pietre preziose ne fu attivo importatore nel nostro Paese, portando il contributo delle proprie competenze anche all’interno dell’Istituto Gemmologico Italiano come componente del Consiglio di Amministrazione.

Convinto sostenitore dell’importanza e del valore dell’associazionismo, dedicava particolare attenzione e impegno alla formazione professionale tanto da ricoprire la carica di Vice Presidente e poi di Presidente della Commissione Educazione in CIBJO, la Confederazione Mondiale della Gioielleria.

A livello regionale ha fatto parte del Consiglio Direttivo dell’Associazione Regionale Romana Orafi di cui è stato anche Segretario Generale ed era associato all’Università e Nobil Collegio dei Gioiellieri S. Eligio. In qualità di responsabile per la tecnologia, aveva collaborato nell’ambito della gioielleria con il Centro Elis realtà educativa non profit rivolta a giovani, professionisti ed imprese per rispondere al divario scuola-lavoro.

Non da ultimo, aveva seguito attivamente iniziative mirate alla valorizzazione dell’arte orafa, sempre dedicando particolare attenzione ai giovani.

In ambito nazionale, a partire dal 1987 ha ricoperto vari incarichi: membro del Consiglio direttivo, Segretario Generale e infine Presidente dal gennaio 2003 al giugno 2009.

Federpreziosi ricorda in Nicola Curto un collega di grande professionalità che ha contribuito con rigore e passione a consolidare il ruolo della Federazione.

Powered by Rodolfo Bartucca