Home » In Primo Piano » NON ABBIAMO LA BACCHETTA MAGICA MA CONSAPEVOLEZZA ED ENTUSIASMO

NON ABBIAMO LA BACCHETTA MAGICA MA CONSAPEVOLEZZA ED ENTUSIASMO

16 Giugno 2017 – “Quello del 26 Giugno prossimo sarà un momento di grande mobilitazione e di condivisione non solo per la città di Pisa, ma per noi tutti orafi e per l’intero  comparto del commercio”. Per Alessandra Merli, alla guida di Federpreziosi Grosseto recentemente ricostituitasi in ambito Confcommercio, la tragedia che ha visto coinvolta la gioielleria Ferretti non è che una triste conferma di quella che anche nei suoi programmi è stata inserita come necessità prioritaria: quella dell’intervento sulla sicurezza “Anni fa potevamo considerarci quasi un’isola felice” dichiara la neo-presidente “ma da una decina d’anni a questa parte – e soprattutto negli ultimi tre/quattro con tre gravi rapine – la situazione è andata precipitando. Per quanto riguarda in particolare la nostra categoria, quella orafa, dobbiamo riprendere in mano le redini e cercare di recuperare una situazione che ci ha visto assenti per troppo tempo. Tutto il Consiglio Direttivo è animato da grande entusiasmo e sappiamo che occorreranno rapidità ma anche pazienza e, soprattutto, azioni ben ponderate. In questo contiamo sull’esperienza dei colleghi di Federpreziosi Confcommercio, che, pur con le debite differenze legate alle diverse realtà locali, ci potranno essere da guida. Puntiamo molto sulla prevenzione e per questo sarà determinante una stretta collaborazione, direi anzi una vera e propria consulenza da parte delle autorità e dalle Forze dell’ordine.”

Federpreziosi Grosseto riparte con il grande entusiasmo di una giovane presidente e con la saggia forza dell’esperienza.

 

leggi anche

“GIOIELLO IN VETRINA” AD AREZZO” NEL PRIMO WEEK-END DI APRILE BINOMIO TRA I GIOIELLI E L’ARTE

Sabato 1 e domenica 2 Aprile 2017 terza edizione dell’iniziativa Confcommercio Arezzo e Federpreziosi. Dodici …

Powered by Rodolfo Bartucca