Home » In Primo Piano » PERCHE’ IL DOLORE HA UNA VOCE E NON VARIA

PERCHE’ IL DOLORE HA UNA VOCE E NON VARIA

#iostocondaniele

IL 26 GIUGNO SAREMO TUTTI A PISA

Roma,16 giugno 2017 – Aggressioni, rapine, furti, fino ad arrivare a episodi tragici, come quello recentissimo di Pisa che, purtroppo hanno avuto precedenti analoghi letteralmente devastando non solo il lavoro, ma la vita di alcuni nostri colleghi e dei loro familiari, lasciando segni indelebili.

Il senso di paura e di esasperazione ha pervaso l’intera categoria, che ha reagito con sentimento di solidarietà unanime, anche se espresso con toni diversi.

La tragedia della storica gioielleria Ferretti di Pisa ha suscitato reazioni di sgomento e di rabbia, accompagnate da un senso di impotenza di fronte al ripetersi di violenze con un ritmo divenuto insostenibile, come dimostrano i messaggi che hanno letteralmente invaso i numerosi hashtag. Ma soprattutto ha suscitato dolore, un dolore che a Pisa si esprimerà con un’unica voce#iostocondaniele nella manifestazione indetta da Confcommercio Pisa, che lunedì 26 giugno prossimo vedrà tanta gente in piazza con un presidio davanti alla gioielleria del collega.

 La categoria tutta sarà presente numerosa e compatta per ribadire, ancora una volta con forte spirito di coesione, l’intenzione di combattere come imprenditori e come cittadini. E tutti avranno l’opportunità di dare anche un segno tangibile di solidarietà  contribuendo per un fondo di sostegno per le spese legali acquistando semplicemente una magliette recante la dicitura #iostocondaniele il cui ricavato verrà devoluto interamente a favore della famiglia per quanto dovrà affrontare anche economicamente.

Le magliette potranno essere acquistate anche presso la sede Confcommercio Pisa. Per maggiori informazioni 050/25196 info@confcommerciopisa.it

leggi anche

TRAGICO ESITO DELLA RAPINA IN GIOIELLERIA A PISA.

E ORA IL NOSTRO COLLEGA DOVRA’ DIMOSTRARE LA LEGITTIMITA’ DELLA SUA REAZIONE Roma, 14 giugno …

Powered by Rodolfo Bartucca