Home » In Primo Piano » RINNOVATO IL PROTOCOLLO D’INTESA TRA FEDERPREZIOSI CONFCOMMERCIO E ITALIAN EXHIBITION GROUP IEG

RINNOVATO IL PROTOCOLLO D’INTESA TRA FEDERPREZIOSI CONFCOMMERCIO E ITALIAN EXHIBITION GROUP IEG

Vicenza, 26 Gennaio 2018 – Federpreziosi Confcommercio Imprese per l’Italia e Italian Exhibition Group – IEG, gruppo espositivo italiano nato dalla fusione tra le fiere di Vicenza e Rimini, hanno rinnovato il protocollo d’intesa della durata di due anni. L’accordo è stato siglato durante VICENZAORO January 2018, la manifestazione di riferimento nel continente europeo, dedicata all’oreficeria e alla gioielleria, chiusasi nei giorni scorsi facendo registrare un +10% di visitatori (rispetto all’Edizione di Gennaio 2017) provenienti da 130 Paesi raggiungendo le oltre 36.000 presenze complessive nei più giorni.

Con questo protocollo d’intesa – ha commentato il direttore generale Corrado Facco – IEG, tramite la sua agenda Jewellery, rafforza il proprio ruolo di piattaforma del sistema orafo e gioielliero italiano. Ma al di là di questo riconoscimento, è importante sottolineare che quanto più forti e profonde sono le alleanze tra i diversi attori che rappresentano il mondo del gioiello italiano, maggiori sono le sinergie e le opportunità che si aprono per l’intera filiera. IEG – con i suoi format – è oggi non solo un marketplace dove vengono intermediati affari, ma è sempre di più un sistema di prodotti e servizi, anche digitali, fondamentali per presentare in maniera integrata, forte e coerente l’intera offerta italiana del gioiello ad una domanda planetaria. I mercati internazionali sono affrontabili solo con un sistema integrato: noi ci misuriamo con sistemi paese e quindi dobbiamo essere capaci di muoverci come un corpo unico”.

«Si riconferma un rapporto ultraventennale – ha sottolineato il Presidente di Federpreziosi Confcommercio Giuseppe Aquilino – e si rafforza l’impegno congiunto di due istituzioni di riferimento, che poggia su basi più che solide. La partnership tra IEG e Federpreziosi Confcommercio non solo garantirà reciproci vantaggi in termini di promozione delle rispettive attività, ma soprattutto potenzierà la formazione e anche la realizzazione di ricerche e iniziative di monitoraggio del comparto volte allo sviluppo e alla crescita di tutto il settore orafo gioielliero italiano».

Giuseppe Aquilino – Presidente Federpreziosi Confcommercio e Corrado Facco – Direttore Generale Italian Exhibition Group Spa

leggi anche

DIGITAL PER TUTTI O DIGITAL SOLO PER POCHI

Parliamone insieme a VICENZAORO il 24 e il 25 settembre prossimo Qualunque sia la nostra …

Powered by Rodolfo Bartucca