Home » In Primo Piano » ULTIM’ORA SUI DIAMANTI DA INVESTIMENTO | CONDANNA DELL’ANTITRUST PER LE SOCIETA’ E LE BANCHE

ULTIM’ORA SUI DIAMANTI DA INVESTIMENTO | CONDANNA DELL’ANTITRUST PER LE SOCIETA’ E LE BANCHE

30 Ottobre 2017, ore 20 –  Non lascia dubbio alcuno il comunicato stampa diffuso in queste ultime ore dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato che ha ritenuto i consumatori ingannati. La “sentenza” su uno scottante tema per il quale da tempo le associazioni interessate  sollecitavano attenzione arriva  a conclusione di due istruttorie sulle modalità di offerta di diamanti da investimento da parte di Intermarket Diamond Business – IDB S.p.A. (IDB) e Diamond Private Investment – DPI S.p.A. (DPI), anche attraverso gli istituti di credito con i quali rispettivamente operavano: Unicredit e Banco BPM (per IDB); Intesa Sanpaolo e Banca Monte dei Paschi di Siena (per DPI). Modalità riconosciute dall’Autorità “gravemente ingannevoli e omissive” con conseguenti  sanzioni per oltre 15 milioni di Euro.  

Per entrambe le società i profili di scorrettezza sono stati riscontrati nelle informazioni fornite attraverso il sito e il materiale promozionale in merito al prezzo di vendita, all’andamento del mercato indicato in costante e stabile crescita, all’agevole  liquidabilità e rivendibilità, alla qualifica dei professionisti come leader di mercato.

L’Autorità ha inoltre ritenuto che il fatto che l’investimento fosse proposto – utilizzando materiale informativo delle due società –  dal personale bancario e che questo fosse presente agli incontri fra tali professionisti e i clienti abbia “determinato molti consumatori all’acquisto senza effettuare ulteriori accertamenti”.

Leggi su  AGCM …

leggi anche

DIAMANTI DA INVESTIMENTO VERSO LA RESA DEI CONTI

Roma, 02 Ottobre 2017 – Sono attese a giorni le conclusioni dell’Antistrust sulle pratiche commerciali …

Powered by Rodolfo Bartucca