Home » In Primo Piano » “UNA DELUSIONE MA NON UNA RESA” La reazione degli orologiai riparatori indipendenti dopo la decisione UE sul monopolio dei grandi brand

“UNA DELUSIONE MA NON UNA RESA” La reazione degli orologiai riparatori indipendenti dopo la decisione UE sul monopolio dei grandi brand

25 Ottobre 2017 – E’ di questi giorni la notizia che il Tribunale UE ha riconosciuto legittimo il monopolio messo in atto dai grandi produttori svizzeri di orologi di lusso, che rifiutano di vendere i pezzi di ricambio ai riparatori indipendenti ed ha così assolto le potenti case orologiere dall’accusa di violazione delle norme sulla concorrenza.

La categoria non ha potuto che prendere atto della decisione di respingere la denuncia della CEHAR  (Confederazione Europea degli Orologiai Artigiani Riparatori) di cui fa parte il Gruppo Orologiai riparatori dell’Associazione Orafa Lombarda presieduto da Maurilio Savoldelli, i quali non intendono tuttavia arrendersi e verificheranno, con il supporto di Federpreziosi Confcommercio di cui fanno parte e che li ha fin qui appoggiati nelle loro iniziative,  “le possibilità di manifestare il profondo dissenso nei confronti di comportamenti di una Comunità Europea in cui non si riconoscono”.

Abbiamo atteso pazientemente questo pronunciamento da parte dell’Europa, così come era necessario fare” dichiara Rino de Feo Delegato dell’Orafa Lombarda sulla specifica tematica, “pur continuando a far sentire la nostra voce con un’incessante azione nei confronti delle Istituzioni per sollecitare l’intervento in sede comunitaria su una situazione paradossale che contrappone i laboratori artigiani che fino a ieri garantivano assistenza capillare sul territorio alle multinazionali svizzere che oramai detengono le sorti di un mercato, composto di una miriade di eccellenze artigiane che sostanzialmente rischia di scomparire. Siamo anche scesi in piazza a Roma e in varie città italiane per sensibilizzare l’opinione pubblica sui disagi e sui danni derivanti dall’impossibilità, di fatto, ad approvvigionarsi di  ricambi originaliE’ dunque una profonda delusione la nostra, ma non certo una resa”.

leggi anche

OROLOGIAI RIPARATORI IN PIAZZA – LA BATTAGLIA CONTINUA

Il programma delle manifestazioni si arricchisce di nuove date e si estende a tutta l’Italia …

Powered by Rodolfo Bartucca