Home » home » 21 OTTOBRE 2012, CONSIGLIO DIRETTIVO FEDERPREZIOSI ORGANIZZATI PER AFFRONTARE LA CRESCITA

21 OTTOBRE 2012, CONSIGLIO DIRETTIVO FEDERPREZIOSI ORGANIZZATI PER AFFRONTARE LA CRESCITA

29 Ottobre 2012. Taglio fortemente operativo per i lavori del Consiglio Direttivo di Federpreziosi riunitosi lo scorso 21 Ottobre a Castellamare di Stabia. Relazione e discussione sulle tematiche più rilevanti per il comparto, definizione delle cariche ancora non assegnate, programmazione delle attività per i prossimi mesi e costituzione delle commissioni di lavoro sono stati i principali punti all’ordine del giorno.

La Federazione attraversa un momento di forte crescita in termini di associati e di responsabilità. Si tratta di un cambiamento importante che ha richiesto non soltanto una riorganizzazione delle funzioni, ma l’ulteriore rafforzamento degli strumenti operativi. Federpreziosi sarà sempre più ampia: riuscire ad accrescere di pari passo rappresentatività e credibilità sarà possibile solo se non si perderà di vista l’obiettivo principale per cui è nata: agire con incisività e competenza.
L’esaustiva relazione del Presedente Giuseppe Aquilino e del Direttore Steven Tranquilli hanno toccato tutte le questioni sensibili: dai rapporti con le fiere e le altre associazioni del comparto, alle tematiche di carattere fiscale quali l’aumento dell’IVA, alla sicurezza e all’attività dei ‘compro oro’, all’iniziativa Outlet Prezioso. Sono stati poi condivisi i nuovi sviluppi sulla normativa gemmologica, in seguito al recente passaggio di sede referente della proposta legislativa, così come altri argomenti di carattere tecnico, ovvero le modifiche alla disciplina titoli e marchi di identificazione, i minerali provenienti dalle zone di conflitto, le problematiche connesse all’impiego di Nickel, alla PVD (Physical Vapour Deposition), la punzonatura laser.
Si è proceduto quindi con le nuove nomine non ancora definite in sede di costituzione Federpreziosi, il 20 Giugno scorso: Massimo Cicala (Associazione Orafi di Genova) è Vicepresidente Vicario, Mario Bartucca (Associazione Regionale Calabrese Orafi) e Paolo Paolillo (Associazione Regionale Romana Orafi) vicepresidenti.
Grande attenzione è stata dedicata all’organizzazione delle funzioni con alcune novità rispetto al passato, prima fra tutte la cooptazione di due nuovi membri nel Consiglio Direttivo: Stefano Andreis (Associazione Orafi Trento) e Andrea Venanzi (Associazione Regionale Romana Orafi).   
Dal punto di vista operativo sono state poi costituite due separate commissioni sui temi ‘Assicurazioni’ e ‘Sicurezza’, in precedenza riunite in un’unica funzione, e la nuova Commissione Giovani presieduta da Danilo Gianformaggio (Associazione Orafi di Trapani).
La separazione delle Commissioni Assicurazioni e Sicurezza risponde proprio all’esigenza di rendere sempre più qualificate ed efficaci le strategie sull’intero territorio nazionale nell’affrontare e risolvere questioni di vitale importanza per il settore. Entrambe sono presiedute da figure di grande esperienza che hanno dimostrato la propria competenza su questi temi specifici nei territori d’appartenenza: rispettivamente Stefano Andreis e Mario Bartucca.
Per mantenere saldo e agile il coordinamento delle 11 Commissioni è stata istituita la carica di Coordinatore delle Commissioni Consiliari ricoperta da Vincenzo Buscemi (Associazione Provinciale Orafi Gioiellieri Ragusa). Sarà, invece il nuovo Segretario Generale Silvano Barraja (Associazione Orafi Palermo) a coadiuvare la Giunta.
“Crediamo fermamente” sottolinea il presidente di Federpreziosi Giuseppe Aquilino “che per mantenere salda la rotta in un momento di forte rinnovamento per la nostra realtà associativa, sia di vitale importanza ridurre la frammentazione, rafforzare la compagine e dare al contempo costante prova di ‘efficienza’ sia ai nostri associati sia nei confronti delle istituzioni interlocutrici ad ogni livello, primo fra tutti quello governativo. Solo una forte coesione, per noi da tempo realtà concreta e non solo teoria, ci consentirà di operare bene per l’intero settore. E’ un responsabilità di cui tutti noi operatori dobbiamo essere coscienti. Insieme, come Federazione, e a livello individuale.
La riunione del Consiglio Direttivo è stata preceduta da un incontro promosso dall’Associazione Commercianti Stabiesi con il patrocinio di Federpreziosi e di Fiera di Vicenza per il quale i numerosi partecipanti hanno espresso notevole interesse. Tra gli argomenti trattati: “Le indagini finanziarie sui conti correnti degli imprenditori”, relazione curata dal dottor Alessandro Nicola Palumbo, e: “I centri commerciali naturali: nuove opportunità per il commercio” a cura del dottor Fabrizio Monticelli.

leggi anche

TRASPARENTE COME UN DIAMANTE – FASCINO E BUSINESS

Appuntamento a VICENZAORO September, il Salone internazionale dell’oreficeria e della gioielleria organizzato da Fiera di …

Powered by Rodolfo Bartucca