Home » In Primo Piano » FEDERPREZIOSI AL TEMPO DI COVID-19.VIRTUALE? NO! DIGITALE! QUANDO UNA CHIUSURA APRE NUOVE PORTE.

FEDERPREZIOSI AL TEMPO DI COVID-19.VIRTUALE? NO! DIGITALE! QUANDO UNA CHIUSURA APRE NUOVE PORTE.

Quante ricerche, quanti incontri sul territorio, quanti meeting a livello nazionale per sensibilizzare gli associati e contribuire in maniera incisiva all’aggiornamento nella formazione professionale! Dati su dati, condivisione di esperienze con esperti e tra colleghi! Un vero e proprio “Giro d’Italia” come era stato definito quando aveva preso il via alcuni anni or sono. Ora non lo abbiamo sospeso, ma ne abbiamo semplicemente cambiato le modalità.
Non ci siamo fermati, anzi. Abbiamo dovuto accelerare il ritmo e aumentare l’impegno per non far mai mancare quel supporto di consulenza che in un momento di pesante emergenza costringe ad affrontare problematiche sempre più complesse, dovendo ottemperare a decreti e regolamenti spesso di difficile interpretazione.
In questo contesto quelli che prima erano strumenti propedeutici al miglioramento delle nostre attività – da quelle degli operatori a quelle delle istituzioni che li rappresentano – ora sono diventati vitali per la “sopravvivenza”.
La Federazione ha potuto continuare il suo “Giro d’Italia” in digitale e renderlo ancor più coinvolgente. E’ stato possibile raddoppiare le occasioni di incontro con webinar e video meeting, ottenendo, tra gli altri effetti positivi, quello di allargare la platea dei partecipanti non essendo necessari spostamenti fisici. Nell’arco di oltre tre mesi di lockdown imposti da COVID-19 sono stati fino ad oggi 39 le riunioni “virtuali”, dalle alpi alla fantastica sicilia, su e giù per lo stivale, senza mai risparmiarci, in cui abbiamo raggiunto anche punte di 240 partecipanti. Si sono potuti creare momenti estemporanei d’incontro in cui abbiamo ascoltato non solo timori, perplessità ma anche tanti progetti per ripartire con una rinnovata volontà consci della grande sfida che attende il settore e mantenere costante e immediata l’informazione attraverso i canali social e le tempestive rassegne giornaliere della stampa nazionale e locale.
Non da ultimo, acquisendo maggiore familiarità con nuove modalità di comunicazione, si sono potuti rafforzare i rapporti le associazioni del settore nel resto del mondo con confronti nei webinar internazionali.

leggi anche

SI AVVICINA LA RIAPERTURA

Il momento della ripartenza è vicino, è proprio dietro l’angolo. La data di lunedì 18 maggio resterà segnata in …

Powered by Rodolfo Bartucca