Home » Notizie » Eventi » L’ORO ARETINO ACCELERA IL PASSO – CON OROAREZZO GLI EVENTI IN CITTA’ CREANO UN VERO “FUORISALONE”.

L’ORO ARETINO ACCELERA IL PASSO – CON OROAREZZO GLI EVENTI IN CITTA’ CREANO UN VERO “FUORISALONE”.

10 maggio 2017 – Se è valido – come è valido – il pur sfruttato concetto che l’unione fa la forza, la recente edizione di OroArezzo ne è stata un esempio. La trentottesima manifestazione orafa aretina, che si è tenuta dal 6 al 9 maggio scorso, è la prima organizzata sotto la gestione di IEG-Italian Exhibition Group, provider e marchio nato dall’integrazione tra Rimini Fiera e Fiera di Vicenza, con il quale a inizio anno Arezzo Fiere ha stretto un accordo per l’armonizzazione e la valorizzazione degli appuntamenti espositivi legati al settore del lusso.

Quello che mi è apparso evidente – rileva il direttore di Federpreziosi Confcommercio Steven Tranquilliè l’impegno a livello organizzativo, di allestimento, di comunicazione. Per altro, come ripetutamente sottolineato dal management di IEG che ho avuto modo di incontrare durante la mia visita in Fiera, l’anno in corso è previsto come anno di cambiamenti, nell’ottica di un organico sviluppo, anche in considerazione delle specificità del territorio e la nuova collaborazione supportata dal Ministero dello sviluppo economico avrà effetti positivi sotto molti aspetti.”

Lo ha evidenziato il presidente di Arezzo Fiere Andrea Boldi rimarcando come sia importante per il distretto orafo aretino disporre di sempre maggiori e ben finalizzate risorse per potenziare i contatti con i mercati esteri, considerando, che per le caratteristiche della produzione, “l’export è storicamente il nostro punto di forza”.

Lo ha ribadito anche Corrado Facco, direttore di IEG, riconoscendo il ruolo fondamentale di OroArezzo “per la promozione internazionale di tutti i distretti del Made in Italy, affiancando e confermando la già consolidata leadership dei Saloni firmati VicenzaOro”.

 “Da parte sua – sottolinea Steven Tranquilli –  Federpreziosi Confcommercio mantiene l’impegno che è stato sviluppato, rafforzandosi nel corso degli anni, per quanto riguarda la promozione del sistema fieristico italiano nell’ambito del commercio al dettaglio nazionale.”

 L’importanza che la presenza degli operatori ha per il territorio è al centro dell’attenzione da parte del sistema Confcommercio, come dimostra la serie di iniziative promosse da  Confcommercio Arezzo e  da Federpreziosi Confcommercio Arezzo, presieduta da Roberto Duranti,  in concomitanza con gli eventi fieristici per un coinvolgimento non solo delle gioiellerie ma  di tutte le attività commerciali del centro storico: la “Gold Night” – dedicata alla cittadinanza e ai tanti visitatori internazionali e nazionali, un  perfetto esempio di integrazione tra la città e Oroarezzo –  che sabato 6 maggio ha animato le sempre attraenti strade del cuore cittadino con negozi aperti fino alla mezzanotte e una grande partecipazione disturbata solo dall’incessante pioggia che non ha tuttavia reso vano il grande sforzo organizzativo. Uno sfavillio di luci con la punta di diamante rappresentata dall’inaugurazione del nuovo Museo dell’Oro che ha trovato una degna collocazione nel palazzo della Fraternita dei Laici.

leggi anche

VICENZA-AREZZO: ORGANIZZAZIONE UNICA PER LE MANIFESTAZIONI DEL SETTORE ORAFO-GIOIELLIERO

09 Febbraio 2017 – Definitivo da oggi l’accordo tra Italian Exhibition Group Spa (IEG), società …

Powered by Rodolfo Bartucca