Home » appunti » n. 184/2022 |APPUNTI DEL GIORNO|

n. 184/2022 |APPUNTI DEL GIORNO|

Oro in lieve calo in avvio di giornata: è trattato a 1.712,78 dollari l’oncia in ribasso dello 0,18%. pari a 54,72 euro al g.

Da ISTAT il punto sulle vendite a settembre – Il terzo trimestre del 2022 si chiude con una crescita congiunturale delle vendite in valore, a cui si contrappone un calo di quelle in volume. Su base tendenziale, afferma l’Istat, nei primi nove mesi dell’anno, si registra un aumento delle vendite dei beni non alimentari sia in valore sia in volume: rispettivamente +2,1% e -1,5%. Per il comparto alimentare cresce il valore delle vendite ma sono in diminuzione i volumi. Rispetto a settembre 2021, il valore delle vendite al dettaglio cresce, seppure in maniera differenziata, per tutte le forme di vendita: la grande distribuzione +7,1; le imprese operanti su piccole superfici +1,4%; le vendite al di fuori dei negozi +0,8%; il commercio elettronico (+3,8%). “È proprio sul fronte dei consumi — commenta in una nota l’Ufficio Studi di Confcommercio – che si gioca la crescita per l’anno prossimo, come indicato nella versione aggiornata della Nadef. Molti obiettivi di finanza pubblica non sarebbero raggiunti senza il contributo della domanda delle famiglie, che va quindi immediatamente sostenuta proseguendo nella strategia antinflazione”.

Gioiello: forme e culture – Definito e diffuso il programma dell’articolato evento che si tiene nella mattinata di giovedì 17 novembre a partire dalle 09:30 e sino alle 13:00 presso il Museo dell’Arte Classica della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università La Sapienza per la presentazione del corso preannunciato negli Appunti del Giorno del 27 ottobre scorso. Frutto della collaborazione tra Federpreziosi Confcommercio Roma e l’Università La Sapienza di Roma, è stato messo a punto nell’ambito delle iniziative volte a fornire strumenti formativi di primo livello per diffondere la cultura del settore orafo. Come anticipato sarà presente anche il Presidente di Federpreziosi, Giuseppe Aquilino. Per saperne di più: https://confcommercioroma .it/eventi/17-novem bre-gioiello-forme-e-culture/

Bulgari: le sue gemme, le sue monete – A in via Condotti presso la Boutique Bulgari nello spazio Domvsaurea, ingresso libero alla mostra “Gems of History — Monete Jewels & Marbles from Antiquity” per chi desideri scoprire la storia dei gioielli Bvlgari, l’evoluzione del design, le icone che hanno decretato il successo internazionale del brand. A partire dal 10 novembre. Prendendo spunto proprio da questa mostra, ci piace ricordare la storia delle monete nei gioielli Bulgari. Iniziano comparire dalla metà degli anni ’60 quando, in occasione del lancio di una campagna pubblicitaria, un tappeto di monete antiche fu lo sfondo alla nuova linea di borse e foulard creata per la Fashion Week nella Roma della Dolce Vita. Nicola Bulgari, erede dello storico fondatore della Maison Sotirio Bulgari, era un appassionato collezionista di monete antiche e le introdusse nelle linee di produzione come chiusure e centrali per collane, orecchini e bracciali, ed anche come chiusure su borse.
L’antiriciclaggio bussa alla e-mail delle imprese – Le Camere di Commercio stanno inviando alle aziende, via pec, la comunicazione di informazioni sui titolari effettivi. Nella circolare, destinata ai soggetti tenuti all’obbligo di comunicare informazioni sul titolare effettivo, l’ufficio del registro ricorda in primo luogo che tale obbligo grava, tra le altre, sulle imprese dotate di personalità giuridica quindi, ad esempio, tutte le Srl (ordinaria, semplificate, start-up innovative, ecc.), le SpA e le altre società di capitali. La titolarità effettiva delle imprese andrà comunicata con l’invio di una pratica telematica al Registro delle Imprese firmata digitalmente. A breve è atteso il provvedimento del Mise che attesta l’operatività del registro dei titolari effettivi. Dalla data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale le imprese avranno 60 gg di tempo per inviare la relativa comunicazione. https://titolareeffettivo.registroimprese.it/home#comunicare
Venduto il diamante rosa da record – È stato un collezionista privato asiatico ad aggiudicarsi, a più di 28,6 milioni di euro, il “Fortune Pink”. Il diamante rosa da 18 carati, dopo un tour negli showroom di New York, Shanghai, Singapore e Taiwan, è stato battuto ieri 8 novembre all’asta a Ginevra da Christie’s.

n. 184/2022 |APPUNTI DEL GIORNO| Mercoledì 9 Novembre 2022 — SS. Oreste e Ornella

leggi anche

n. 211/2022 |APPUNTI DEL GIORNO|

Stamane il lingotto con consegna immediata è quotato a 1.804,05 dollari l’oncia pari a 54,43 …

Powered by Rodolfo Bartucca