Home » appunti » n. 98/2022 |APPUNTI DEL GIORNO|

n. 98/2022 |APPUNTI DEL GIORNO|

Attualmente l’oro è quotato a 1854,08 dollari l’oncia pari a 55,58 euro al g.

Da Confcommercio richiesta proroga imposte e IVA – Una proroga del termine di versamento delle imposte sui redditi e dell’IVA, previsto entro il prossimo 30 giugno, con applicazione di interessi corrispettivi per mese o frazione di mese anche per tener conto delle altre scadenze e delle difficoltà per le imprese connesse alla gestione delle misure di aiuto previste dal “Temporary Framework” – che ricordiamo essere la possibilità per gli Stati membri di adottare misure di sostegno al tessuto economico in deroga alla disciplina ordinaria sugli aiuti di Stato la cui scadenza è al 30 giugno 2022(n.d.r.). Questa la richiesta di Confcommercio in una lettera inviata al Ministro dell’Economia e delle Finanze, Daniele Franco. Per la Confederazione la disposizione di proroga rappresenterebbe, nell’attuale quadro di riferimento, un importante segnale di attenzione da parte del Governo alla crisi di liquidità che le imprese meno strutturate stanno ancora soffrendo. “La crisi economica e finanziaria che stanno ancora affrontando le imprese italiane a seguito della pandemia — si legge nella lettera – viene, oggi, acuita dal conflitto tra Russia e Ucraina. Tale difficile situazione sta avendo un impatto significativo, sia sulla gestione finanziaria sia sull’operatività delle imprese, soprattutto quelle di minori dimensioni, e sugli intermediari che le assistono”. “Prevediamo che la pressione fiscale cali quest’anno di 0,4 punti percentuali ed è la riduzione maggiore degli ultimi sei anni”. Lo ha affermato il premier Mario Draghi intervenendo al congresso confederale della Cisl. “Siamo qui per fare quello che serve all’Italia, ai lavoratori, alle imprese, non per stare fermi. E siamo qui per farlo insieme a voi, alle parti sociali”, ha aggiunto Draghi.

Riprende la fiducia generale – Recupero a maggio dell’indice di fiducia delle imprese che si riporta in prossimità del livello registrato lo scorso febbraio. Lo evidenzia l’Istat nella sua rilevazione mensile. Il rialzo è dovuto ad un miglioramento della fiducia nel comparto dei servizi di mercato e in quello del commercio al dettaglio. L’indice di fiducia dei consumatori registra un’evoluzione positiva dopo quattro mesi consecutivi di calo. Si segnala un diffuso miglioramento di tutte le componenti ad eccezione delle attese sulla situazione economica generale e dei giudizi sulla possibilità di risparmiare in futuro.

Gioielli: chi più ne ha più ne metta — Le passerelle anticipatrici delle tendenze autunno inverno 2022/2023 hanno dato i loro suggerimenti non solo per l’abbigliamento ma anche per i gioielli più “in”, confermando così che la moda non può fare a meno di ornamenti preziosi. Secondo le più grandi maison è anzi gradito esagerare, anche se la vera eleganza impone una certa parsimonia. Parola d’ordine è layering, vale a dire indossare tutte insieme più collane in varie lunghezze e nei diversi colori dell’oro, con o senza gemme, creando un effetto “a cascata”. La stessa abbondanza vale per bracciali, anelli, ciondoli, abbinando a piacere e con disinvoltura forme classiche e forme divertenti ispirate al mondo infantile. Su tutto domina il ritorno ai gioielli che abbinano i classici tre colori dell’oro.

Diamanti: meglio se sostenibili – Ora più che mai i consumatori, soprattutto se giovani, vogliono conoscere l’impatto ambientale di ciò che stanno acquistando e, se si tratta di diamanti, come i loro acquisti contribuiscono a migliorare le condizioni ambientali e sociali delle regioni dove vengono estratti. Questo è quanto emerge da un report diffuso nei giorni scorsi dal Natural Diamond Council. Basato su una ricerca che ha coinvolto oltre 8.400 persone in sette mercati chiave per il consumo di diamanti, il rapporto ha rilevato che le considerazioni sulla sostenibilità stanno influenzando le decisioni di acquisto dei clienti in tutti i settori con la gioielleria che si posiziona al terzo posto, subito dopo il food e l’abbigliamento, con il 56% del campione intervistato disposto ad acquistare diamanti naturali sostenibili.

Compro oro: nuove procedure fiscali – Con provvedimento del 23 maggio 2022 del direttore dell’Agenzia delle Entrate sono stati approvati nuovi documenti tecnici e definite le modalità e i termini di comunicazione dei dati all’Anagrafe Tributaria da parte degli operatori finanziari tra cui gli operatori professionali in oro (soggetti che esercitano in via professionale, per conto proprio o di terzi, il commercio dell’oro come definito dall’articolo 1, comma 1, della Legge 17 gennaio 2000, n. 7). Queste le principali novità introdotte: modifica dei termini per l’invio delle comunicazioni mensili ed annuali; nuova rappresentazione delle informazioni contabili di alcuni rapporti finanziari; specificazione della natura della valuta in cui è tenuto il rapporto, diversa dalla valuta prevista dalla codifica UIF; introduzione di nuove tipologie di rapporti.

n. 98/2022 |APPUNTI DEL GIORNO| Venerdì 27 Maggio 2022 — S. Liberio

leggi anche

n. 118/2022 |APPUNTI DEL GIORNO|

Il prezzo dell’oro sale sulle notizie in arrivo dal G7 in Germania, ove Usa, Canada, …

Powered by Rodolfo Bartucca