Home » home » ORO USATO…PERCHE’ NO? – “PRESENTE E FUTURO DEL COMMERCIO DELL’ORO E DELLA COMPRAVENDITA DI OGGETTI PREZIOSI USATI” 19 Gennaio 2014 – Ore 15 – Incontro a VicenzaOroWinter, Convention Centre

ORO USATO…PERCHE’ NO? – “PRESENTE E FUTURO DEL COMMERCIO DELL’ORO E DELLA COMPRAVENDITA DI OGGETTI PREZIOSI USATI” 19 Gennaio 2014 – Ore 15 – Incontro a VicenzaOroWinter, Convention Centre

Quali sono i comportamenti più corretti nella commercializzazione dell’oro dopo la recente Risoluzione dell’Agenzia delle Entrate ed in attesa di una specifica disciplina di regolamentazione del comparto per quanto riguarda le compravendite di oreficeria usata?
Se da un lato garantire il mercato e il consumatore risulta assolutamente fondamentale, dall’altro è prioritario per il comparto orafo contribuire alla stesura della normativa di riferimento affinché questa sia effettivamente condivisa, ma sopratutto comprensibile e, quindi, applicabile dagli operatori stessi.
Le proposte di legge tese a regolamentare il comparto nella presente legislatura vanno tutte nella direzione del raggiungimento di norme certe e condivise dalla totalità degli attori del comparto.
A che punto siamo? Che cosa dobbiamo aspettarci? Come ci si sta muovendo a tutti i livelli?

E’ del 12  dicembre 2013 la tanto attesa interpretazione dell’Amministrazione Finanziaria  in merito al trattamento fiscale da applicare alle cessioni di preziosi in oro e argento usati. Da tempo sollecitata congiuntamente da produttori e distributori del comparto, la risoluzione dell’Agenzia delle Entrate, estremamente innovativa, ha fatto finalmente chiarezza operativa in un mercato governato da troppe incertezze interpretative.

Chiariti gli aspetti fiscali, è ora prioritario che il Parlamento disciplini la complessa materia anche dal punto di vista delle implicazioni in materia di pubblica sicurezza, di antiriciclaggio e di anti-ricettazione, attraverso un confronto istituzionale come auspicano le organizzazioni di rappresentanza imprenditoriale, in vista delle preannunciate audizioni a Palazzo Madama sulle proposte legislative attualmente in discussione sul mercato dell’oro e dei metalli preziosi.

Un’esperienza, quella del “lavoro di squadra”, del confronto, del dialogo, che si rinnova nell’incontro dibattito organizzato da Federorafi/Federpreziosi sotto l’egida di Fiera Vicenza, che vuole essere un momento di analisi e confronto su:

– gli adempimenti amministrativi e fiscali;
– le proposte di legge in materia;
– la posizione delle associazioni imprenditoriali;

Banche, affinatori, banchi metalli, operatori professionali in oro, produttori, grossisti, dettaglianti e compro oro sono i destinatari dell’incontro dove interverranno, il presidente di Federorafi, Licia Mattioli, il presidente di Federpreziosi, Giuseppe Aquilino, il vertice di Fiera Vicenza, il responsabile area legale e fiscale di Federorafi, Dott. Walter Marazzani e il direttore di Federpreziosi, Steven Tranquilli, e dove porteranno il loro contributo altri rappresentanti del comparto orafo e i rappresentanti della politica e delle Istituzioni.

I relatori Scarica l’invito

 

leggi anche

RAPINE IN GIOIELLERIA – VA ALZATO IL LIVELLO DI GUARDIA

26 Aprile 2018 – L’insolita modalità operativa sottolineata da Marcello Perri – presidente provinciale della categoria degli …

Powered by Rodolfo Bartucca