Home » Ufficio Studi » Analisi di settore » PREZIOSI – SONDAGGIO SAN VALENTINO 2016

PREZIOSI – SONDAGGIO SAN VALENTINO 2016

San Valentino e gli Italiani: il 12% pensa a un gioiello. Per quanto riguarda i preziosi, sono vetrine e web a motivare l’acquisto. Il 21% di chi comprerà un gioiello, sceglierà in negozio.

San Valentino è alle porte. Su un campione di 1750 intervistati, circa il 25% ha dichiarato che non farà un regalo alla persona cara; il 12% sceglierà un gioiello.

E’ quanto emerge da un sondaggio per Federpreziosi curato da Spice-Research in collaborazione con Studio EffeErre.

Vediamo i risultati. I tempi cambiano, ma certe tradizioni per il momento, ancora sopravvivono: tra gli uomini che hanno scelto di fare un regalo per San Valentino, il 16 % sta prendendo o ha preso in considerazione un gioiello. Tra le donne che faranno regali (il 32% pensa di no), il 6% si sta orientando verso qualcosa di prezioso.

Il 33% di chi ha acquistato o acquisterà gioielli appartiene a una fascia d’età compresa tra i 35 e i 44 anni. Seguono le fasce d’età immediatamente inferiore (25% tra i 25 e i 34 anni) e superiore (24% tra i 35 e i 44 anni).

Ma che tipo di gioielli si compreranno? Il 49% pensa a una creazione con materiali preziosi (anche se di prezzo non necessariamente elevato), il 33% opterà per monili personalizzabili o componibili. Gioielli realizzati anche con materiali alternativi saranno il regalo ideale per il 17%.

Più nel dettaglio: il 37% di chi preferisce materiali preziosi ha un’età compresa tra i 35 e i 44 anni, mentre il 35% di chi sceglie qualcosa di personalizzabile è un po’ più giovane, ma non giovanissimo: tra i 25 e i 34 anni.

Ecco il risultato che offre forse maggiori spunti operativi per il settore. Quali criteri di scelta hanno guidato o guideranno gli acquisti?

Il 28% sostiene che si baserà su quanto visto o su ciò che vedrà nelle vetrine, ma ben il 27% si affida al web. L’11% non ha dubbi: il regalo viene suggerito con una certa precisione dal partner, dato che se da un lato denota una scarsa spontaneità del gesto, dall’altro rivela una buona dose di pragmatismo, mentre il 10% è senz’altro colpito dalla pubblicità. Il 2,5% è stimolato da suggerimenti dei negozianti.

Infine, il 21% dei consumatori innamorati che intende acquistare un gioiello, ancora non sa bene su cosa orientarsi: lo deciderà davvero all’ultimo minuto, probabilmente in negozio.

Slide sondaggio pdf

leggi anche

GIOIELLI E OROLOGI RESTANO STABILI NELLE PREVISIONI DEGLI ACQUISTI NATALIZI 2018

Resta invariata rispetto al 2017 la percentuale di Italiani che acquisteranno un gioiello o un …

Powered by Rodolfo Bartucca